“Imparare a vivere è imparare a lasciare”
Sogyl Rimpoche

Psicoterapia Cognitiva

L’orientamento cognitivo è un approccio basato su principi scientifici per i quali la ricerca ha dimostrato l’efficacia nel trattamento di molti disturbi (depressione e disturbi dell’umore, ansia, disturbi ossessivo-compulsivi, disturbi alimentari, disturbi post-traumatici da stress, disfunzioni sessuali, disturbi dell’età evolutiva)

L’approccio cognitivo consiste in un lavoro di collaborazione tra paziente e terapeuta basato su un clima di fiducia reciproca e sull’accordo degli scopi della terapia

Ottieni la tua libertà personale

Intervento psicologico per favorire la conoscenza di sé, integrare parti cognitive ed emotive al fine di acquisire maggiori gradi di benessere psico-fisico, di padronanza e libertà personale.

Disturbi Specifici

Interventi di tipo cognitivo per il trattamento di disturbi specifici quali ansia, attacchi di panico, disturbi ossessivo-compulsivi, disturbi psicosomatici, disturbi dell’umore, disturbi di personalità

Un percorso …

Il percorso di terapia cognitivo-comportamentale è volto ad alleviare la sofferenza psichica ed emotiva, attraverso una progressiva conoscenza di sé, dei propri sistemi di attribuzione di significato, delle emozioni connesse e attraverso il graduale distanziamento dai propri schemi mentali disfunzionali.

La persona diventa poco per volta padrona del suo sentire e non più vittima degli eventi

La persona è incoraggiata ad esplorare i vari aspetti di sé con un’attenzione priva di giudizio e a ricercare eventuali possibilità alternative di essere e relazionarsi con gli altri